SOLUZIONI

Applicazioni   |   Automatismi   |   Semplicità

SISTEMI INFORMATIVI

 

I Sistemi Informativi aziendali richiedono attività di governo per assicurarne:

continuità di servizio, prestazioni, sicurezza.

GESTIONE APPLICAZIONI

La gestione in esercizio richiede tempo e competenze, profonde e variegate.

Nel caso gli applicativi aziendali siano installati in azienda, questa attività ricade sulla divisione ICT interna.

Per agevolare e migliorare il compito dello staff IT si utilizzano soluzioni progettate per automatizzare la gestire delle infrastrutture e delle applicazioni.

Soluzioni che coniugano efficacia ed efficienza, consentendo di contenere i costi della gestione, al tempo stesso migliorandola.

Monitor applicativo   eRACK - eAGREE

Monitor dell’utilizzo delle applicazioni e delle risorse infrastrutturali da cui dipendono.

Strumento indispensabile per controllare con continuità il corretto funzionamento delle applicazioni e dei data base.

Al superamento di soglie di attenzione informa in tempo reale tramite email e SMS.

I dati sullo stato di salute dell’intero stack applicativo ed infrastrutturale vengono conservati in un data base CMDB.

Gli eventi storicizzati vengono correlati rendendo possibile individuare le cause di interruzioni di servizio o di insufficienti prestazioni.

Report periodici sullo stato dei sistemi consentono una verifica oggettiva del Service Level Agreement (SLA) concordato tra staff IT ed utenti.

Opportuni algoritmi predittivi forniscono report di Capacity planning, informando sulle date future in cui determinate risorse IT si esauriranno.

Controlli automatici   eREACT

Controlli automatici per la gestione delle applicazioni.

Nulla è meglio di una macchina per controllare altre macchine, siano esse macchine hardware o software, cioè applicazioni.

Al superamento di soglie di attenzione, legate a singoli eventi applicativi, le macchine di controllo agiscono automaticamente per ripristinare il corretto stato di funzionamento dei sistemi IT.

Le prestazioni dei sistemi informativi e la loro continuità di esercizio è gestita ed ottimizzata continuamente nelle 24 ore.

Bilanciatori applicativi   LBL

I bilanciatori applicativi operano comprendendo le dinamiche di ogni applicazione e distinguendo le applicazioni tra loro.

I dati che li attraversano alimentano una base di informazione utile per:

  • perfezionarne il funzionamento;
  • distinguere ambienti di test e produzione;
  • analizzare prestazioni applicazioni esposte su Internet;
  • analisi di big data;
  • security predittiva;
  • sistemi di CMDB automatizzati.

SICUREZZA IT

I Sistemi Informativi aziendali contengono informazioni preziose e riservate.

Nel corso degli anni la sensibilità, sia del privato che delle organizzazioni pubbliche, è aumentata e questo ha portato alla pubblicazione di un insieme di norme sulla privacy nazionali e comunitarie e a raccolte di best practice per la gestione dei processi informativi aziendali.

Strumenti finalizzati a gestire i comportamenti ed il rispetto delle normative sono un importante aiuto nella salvaguardia dei dati.

Privacy appliance   eSIEM

Una particolare normativa riguarda il controllo della attività degli amministratori dei sistemi informativi. La loro attività deve essere registrata per poter essere sottoposta a auditing.

La registrazione deve essere mantenuta per almeno sei mesi e deve essere integra, non modificabile.

Interrogazioni per data devono essere possibili con facilità. I dati di accesso riguardano sia i sistemi informativi che le basi di dati.

Risk assessment   eRISK

L'analisi dei rischi per i processi di business aziendali, correlati con i sistemi IT,  è materia del risk assessment.

Il processo di assessment, industrializzato, è rapido e minimamente invasivo per l'azienda.

Il rischio è valutato oggettivamente per impatto sui processi aziendali e porta ad una lista ABC delle applicazioni che lo possono compromettere.

Un report finale riassume i punti di intervento su applicazioni e infrastrutture e le modalità per evitare impatti di malfunzionamento IT sul business aziendale.

UFFICIO TECNICO

L'Ufficio Tecnico è un dipartimento strategico per molte aziende e richiede strumenti specifici per le particolari esigenze dei progettisti e disegnatori.

I processi dell’Ufficio Tecnico si integrano con quelli degli uffici Marketing, Ingegneria di prodotto, Acquisti, Produzione.

Strumenti finalizzati a gestire i progetti, i prodotti e le informazioni portano efficienza e sicurezza ai processi aziendali, sia di pre-vendita che di post.

Computer aided design   TELL 2D e 3D

Nelle imprese ci si misura quotidianamente con:

  • tempi di progettazione;
  • modifiche al prodotto;
  • aggiornamenti disegni;
  • costi.

Lo strumento di progettazione è ottimizzato per migliorare le performance dell’area tecnico-progettuale.

Una suite di strumenti integrati aiuta nella gestione evoluta dell’area tecnico-progettuale, in particolare:

  • cinematismi
  • filmati per il marketing
  • documentazione di supporto al prodotto.

Product data management   ISOTELL

Lo strumento consente di:

  • agevolare lo scambio dei dati con altri dipartimenti;
  • gestire i dati di progettazione nell'intero ciclo di vita del prodotto;
  • condividere i dati tra i membri eterogenei dei team di collaborazione.

Integrato con Tell.

Data base criptato   DATA VAULT

Data Base criptato.

Per la difesa della proprietà intellettuale.

skybackbone engenio srl   |   Carpi (Modena)   |   059 911 1280   |   info@skybackbone-engenio.com   |   p. iva IT03512590369